Il territorio

La Cascata di Sa Spendula nel cuore di Villacidro

Nella regione storico geografica del Sulcis è possibile imbattersi in Villacidro e nella sua meravigliosa Cascata di Sa Spendula, un paesaggio naturale degno di essere visitato almeno una volta nella vita

Passeggiando nel cuore della regione storico geografica del Sulcis, in Sardegna, è possibile imbattersi nella cittadina di Villacidro, dove si trova una delle cascate naturali più belle e affascinanti della Sardegna, che seppe stregare anche l’animo di Gabriele D’Annunzio, il quale decise di dedicarle una poesia.

Sa Spendula a Villacidro

La Cascata di Sa Spendula si inserisce nel cuore delle bellezze della Sardegna, contribuendo a renderla un punto d’attrazione non solo per gli amanti delle distese sabbiose e del mare cristallino, ma anche per tutti gli appassionati di una natura rigogliosa e selvaggia, spesso incontaminata.

Una cascata capace di ammaliare e stupire migliaia di turisti che ogni anno affollano questa terra. È proprio in questo angolo di Sardegna, infatti, che si compie l’ultimo salto del Rio Coxinas, che dopo la cascata cambia nome in Rio Seddanus. Sa Spendula sa incarnare, così, la forza vitale della natura rendendo l’acqua un bene prezioso da ammirare in tutto il suo splendore.

La fama raggiunta da questa cascata è dovuta anche alla sua continua esistenza: sebbene, infatti, sia meravigliosa da guardare durante la stagione delle piogge (grazie anche all’abbondanza di acqua piovana che ne gonfia il percorso), anche in estate la cascata è funzionante e maestosamente illuminante, soprattutto se osservata nel cuore della notte.

Un vero e proprio monumento naturale della Sardegna, nel cuore del comune di Villacidro.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.